Il modello dal punto di vista tecnico



Il modello di laboratorio ricostruisce la struttura degli alveoli del polmone dove avvengono gli scambi di gas tra aria e sangue (ossigeno dall’aria e anidride carbonica dai globuli rossi) e consente di studiare le reazioni di un tessuto polmonare alla presenza di fumo di sigaretta o di aerosol prodotto dalla sigaretta elettronica.


air-liquid interface terra inserto


Nel modello usato in laboratorio sono stati utilizzati due tipi di colture cellulari in modo da riprodurre fedelmente la struttura alveolare. Una coltura cellulare è una coltivazione di cellule che cresce su un supporto in presenza di nutrienti e composti necessari per la crescita e lo sviluppo delle cellule (T). In particolare nella parte superiore del modello sono state inserite cellule che riproducono l’epitelio polmonare (A), normalmente a contatto con l’aria, e nella parte inferiore le cellule che riproducono l’endotelio vascolare (B), lo strato di cellule che riveste i vasi sanguigni e a contatto con i globuli rossi. Le due tipologie di cellule crescono sulle due facce di una membrana semipermeabile (M).

Un modello di questo genere fornisce una risposta molto più completa e indicativa della reale tossicità dei composti rispetto ai modelli che prendono in considerazione solo una tipologia di cellule, in quanto si andranno analizzare gli effetti del fumo e del’aerosol sui diversi tipi di cellule che vengono maggiormente a contatto con le sostanze inalate.


< Precedente                   Successivo >